Skip links

"Like One More Character"

“COME UN PERSONAGGIO TRA GLI ALTRI…”San Josemaría Escrivá de Balaguer, fondatore dell’ Opus Dei, volle visitare la Terra Santa durante la sua vita per seguire anche in questo, i passi di Gesù Cristo. Il Suo desiderio si estese anche a tutti i suoi figli spirituali nell’ Opus Dei e alle famiglie e amici e, voleva che tutti trovassero l’ opportunità durante la propria vita di “pregare,di mettersi in ginocchio e baciare il suolo calpestato da Gesù.

Sempre consigliò di leggere il Vangelo immaginando di essere un personaggio nel corso della narrazione. Saxum pretende di essere uno strumento che faciliti l’ incontro personale con Cristo nella Sua Terra, offrendo al pellegrino di essere parte delle scene che si narrano all’interno della Sacra Scrittura.

“SAXUM, E LO SEI DAVVERO”

San Josemaría utilizzó il termine Saxum —roccia in latino— riferendosi al beato Álvaro del Portillo, suo più stretto collaboratore e suo primo successore, per la sua fedeltà e fortezza.

Nel 1994 il primo successore di san Josemaría, il beato Álvaro del Portillo, fece un pellegrinaggio in Terra Santa in occasione del suo 80esimo compleanno e del 50esimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale. Proprio nella chiesa presso il Cenacolo di Gerusalemme celebrò la sua ultima Messa: morì il giorno dopo, di ritorno a Roma.

In quello stesso anno  la Prelatura dell’Opus Dei, in suo ricordo, iniziò, con amici e cooperatori, il progetto del complesso di accoglienza in Terra Santa.

A dare il nome di Saxum a questo doppio progetto, i promotori desiderano manifestare la propria riconoscenza al beato Álvaro del Portillo per la sua vita di servizio alla Chiesa.

Nel 1995 l’Associazione per l’interscambio culturale (ACI – Association for Cultural Interchange Inc.) si impegnò a cercare il luogo più adatto per il progetto.

Saxum and Opus Dei

L’Opus Dei è stato fondato nel 1928 da  san Josemaría Escrivá. E’ una Prelatura Personale della Chiesa Cattolica. Il l suo messaggio è che tutti possono essere santi, santificarsi nel lavoro, in famiglia, nella vita ordinaria. Tutti i cristiani battezzati sono chiamati a vivere vicino a Gesù, a servire gli altri e a migliorare quindi la società facendo bene il proprio lavoro, con “amore di Dio”. Per san Josemaría, come per Gesù e per tutti i santi, non è importante cosa si fa, ma con quanto amore di Dio lo si fa.

L’ Opus Dei offrirà assistenza spirituale ai partecipanti attaverso le attività organizzate in Saxum come: ritiri spirituali, convivenze e corsi di formazione. La Fondazione Saxum e L’ ACI hanno chiesto alla Prelatura dell’ Opus Dei l’ assistenza spirituale per i pellegrini che desiderano participare a queste attività.

“Vi assicuro, figli miei, che quando un cristiano compie con amore le attività quotidiane meno trascendenti, in esse trabocca la trascendenza di Dio. Per questo vi ho ripetuto, con ostinata insistenza, che la vocazione cristiana consiste nel trasformare in endecasillabi la prosa quotidiana. Il cielo e la terra, figli miei, sembra che si uniscano laggiù, sulla linea dell’orizzonte. E invece no, è nei vostri cuori che si fondono davvero, quando vivete santamente la vita ordinaria…”.

(San Josemaría Escrivá, Amare il mondo appassionatamente, Colloqui, n. 116)

Return to top of page