Skip links

Consigli pratici

Consigli per il tuo pellegrinaggio

Download more tips on PDF

Meteo

La scelta del periodo dell’anno in cui pianificare  il pellegrinaggio è molto importante. Il clima determina cosa è necessario mettere in valigia, per quanto riguarda l’abbigliamento, ma anche l’itinerario e le attività, tenendo in considerazione il calendario delle celebrazioni liturgiche e delle festività locali.

Le estati sono molto calde e secche, mentre gli inverni sono miti, caratterizzati da piogge brevi, ma intense. In primavera le temperature tendono ad essere calde durante il giorno e si abbassano notevolmente al tramonto. Durante l’estate, è fondamentale bere molto e indossare occhiali da sole.

Abbigliamento

Si raccomandano scarpe comode per le lunghe camminate e per i terreni irregolari. Sia gli uomini che le donne sono tenuti a tenere braccia e spalle coperti per poter entrare nei Luoghi Sacri. E’ importante rispettare anche le usanze e I costumi locali.

Lingua

Tuttavia, la maggior parte delle persone del luogo parla l’Inglese. Inoltre, la segnaletica, le ricevute o i menu nelle zone turistiche sono scritti molto spesso anche in Inglese.

Valuta

La valuta locale è il nuovo Shekel israeliano (NIS). Gli Euro, i dollari statunitensi e la maggior parte delle carte di credito sono di solito accettati ovunque.

Visti

I cittadini provenienti dalla maggior parte dei Paesi occidentali non necessitano di un particolare visto per visitare Israele. Viene loro già garantito un visto turistico della durata di 90 giorni a partire dal momento in cui arrivano nel Paese. Tuttavia, conviene verificare queste informazioni presso il Consolato Israeliano del proprio Paese, in particolare se si ha intenzione di viaggiare anche in Libano o Siria partendo da Israele, o viceversa.

Link Utili

Return to top of page