Skip links

Che cosa è “Hanukkah”?

Share

A dicembre, gli ebrei celebrano la festa di Hanukkah o “la festa delle luci” per commemorare un miracolo avvenuto nel Tempio, dopo la sua profanazione.

La celebrazione dura 8 giorni, a partire dal 25 del mese di Kislev nel calendario ebraico, e non è mai troppo lontana dal Natale.

Durante Hanukkah, gli ebrei ricordano la vittoria dei Maccabei sugli ellenisti nel II secolo a.C, il recupero dell’indipendenza ebraica e la successiva purificazione del Tempio di Gerusalemme, che era stato usato per adorare idoli pagani.

Ma la storia che gli ebrei ricordano di più durante Hanukkah, e che la tradizione ebraica ha tramandato, è quella del miracolo dell’olio della lampada del Tempio: durante gli otto giorni di assedio del Tempio da parte degli Ellenisti, i Maccabei hanno potuto mantenere viva la fiamma della candela necessaria per l’adorazione solo con una piccola quantità di olio. Ciò diede origine alla festa di Hanukkah: ogni giorno viene  accesa una candela nell’hanukkia (il  candelabro con 9 braccia),  una per ogni giorno della festa; da quella posta  al centro, vengono accese le altre 8 candele.

Famiglie e amici si radunano nelle loro case ogni notte per accendere l’hanukkiah. Dicono alcune preghiere e cantano canzoni di Hanukkah. Non meno importante la “deliziosa” tradizione di mangiare sufganiyot, ciambelle ripiene di marmellata fritte nell’olio, proprio per ricordare il miracolo dell’ampolla.

The requested photo source cannot be loaded at this time. Photoset not found

Join the Discussion

Return to top of page